Home Recensioni Marracash: “Persona” – La nostra recensione

Marracash: “Persona” – La nostra recensione

259

Abbiamo ascoltato Marracash (al secolo Fabio Rizzo) con il suo nuovo album “Persona“, uscito a tre anni di distanza da Santeria con Gue Pequeno e a quasi cinque da “Status“, l’ultimo lavoro solista. Il concept dell’album di Marracash è il corpo umano. Ogni brano rappresenta una parte dell’artista e dell’uomo. 15 tracce con molte importanti collaborazioni: Gué Pequeno, Mahmood, Madame, Sfera Ebbasta, Cosmo, Massimo Pericolo, Tha Supreme, Coez e Luchè.

Tracklist:

  1. Body Parts – I Denti (Prod. Marz, Low Kidd)
  2. Qualcosa In Cui Credere – Lo Scheletro feat. Guè Pequeno (Prod. Marz)
  3. Quelli Che Non Pensano – Il Cervello feat. Coez (Prod. Ty1)
  4. Appartengo – Il Sangue feat. Massimo Pericolo (Prod. Marz)
  5. Poco Di Buono – Il Fegato (Prod. Marz)
  6. Bravi A Cadere – I Polmoni (Prod. Zef, Marz)
  7. Non Sono Marra – La Pelle feat. Mahmood (Prod. Ty1 & Dardust)
  8. Supreme – L’Ego feat. tha Supreme & Sfera Ebbasta (Prod. Marz, Charlie Charles)
  9. Sport – I Muscoli feat. Luchè (Prod. Low Kidd, Demo Casanova, Rashaad Wiggins Per Ahkuhmz Razor)
  10. Da Buttare – Il Ca**O (Prod. Low Kidd)
  11. Crudelia – I Nervi (Prod. Marz, Zef)
  12. G.O.A.T. – Il Cuore (Prod. Big Fish)
  13. Madame – L’Anima feat. Madame (Prod. Marz)
  14. Tutto Questo Niente – Gli Occhi (Prod. Marz)
  15. Greta Thunberg – Lo Stomaco feat. Cosmo (Prod. Marz)

Si comincia con “Body parts – I denti” atmosfera cupa, sound duro. Particolarissimo, alla fine, un discorso preso da “Persona“ di Ingmar Bergman, capolavoro cinematografico da cui il rapper ha preso spunto non solo per il titolo, ma anche per la cover, e sparsi nel disco continui riferimenti al film. Con “Qualcosa in cui credere – Lo scheletro ” temi attuali, senso di sfiducia nella società, falsità, depressione, con la feat. di Gue Pequeno…un duetto bomba…

Sì prosegue con un omaggio cult “Quelli che non pensano – Il cervello ” il beat campionato dalla celebre hit di Frankie Hi Nrg. Marracash e Coez demoliscono l’epoca delle fake news e la dipendenza dai social. Si prosegue con “Appartengo – Il sangue”, feat. Massimo Pericolo, un rap-nostalgico i primi passi di Fabio “Marracash”.

“Poco di buono – Il fegato ”, un Marracash inedito più rock. “Bravi a Cadere – I polmoni ” è il classico pezzo stile ballad “tormentone” che spacca non si può sbagliare, amori complicati e serate fuori. Marracash e Mahmood insieme in “Non sono Marra – La pelle ”. Proprio il rapper a tal proposito ha dichiarato “Io e Alessandro un po’ ci assomigliamo. Da quando è diventato popolarissimo dopo Sanremo , la gente non fa che scriverci che siamo uguali. Meme su meme“. E’ un pezzo molto leggero, divertente dualità e somiglianza tra loro due. Non poteva mancare un brano trap moderno in “Supreme – L’ego ”, feat. Sfera Ebbasta. Si torna al rap “duro” con “Sport – I muscoli” feat. Luchè“ è “ Da Buttare – Il ca**o” il cui titolo dice già tutto. Ancora amore in “ Crudelia – I nervi “ . Ricordi e deja-vu in “ G.O.A.T – Il cuore”. Melodia pop e rilassante in “ Madame – L’anima”, feat. Madame.
“ Tutto questo niente – Gli occhi” riflette su lusso e successo: “ Tutto questo niente sarà tuo….”.

Ultima traccia “ Greta Thunberg – Lo stomaco” base dance, feat. Coez, tema molto attuale, sperando in un mondo migliore.

Le nostre preferite: “Body Parts- i denti”, “ Qualcosa in cui credere- lo scheletro, “ ”Madame – L’anima”.

Ottimo lavoro grande ritorno, Marracash si conferma uno dei migliori esponenti del rap nazionale. Spacca.