Home NEWS I TAKE THAT AL LUCCA SUMMER FESTIVAL 2019

I TAKE THAT AL LUCCA SUMMER FESTIVAL 2019

362

Dopo l’annuncio del primo grande nome dell’edizione 2019 del Lucca Summer Festival (Elton John, che si esibirà il 7 luglio), la D’Alessandro e Galli ha comunicato l’arrivo, in occasione del Festival di una grande band: i Take That.
Per il loro 30° anniversario, i Take That hanno annunciato un grande tour che li porterà in giro per l’Europa.
La ex boyband inglese, ormai vedova non solo di Robbie Williams ma anche di Jason Orange, arriverà sul palco di Lucca il 28 Giugno 2019.
Ma non sarà l’unica data italiana. Il giorno seguente (il 29 Giugno) saranno a Roma, all’Auditorium Parco della Musica.
I Take That hanno inoltre confermato l’uscita di Odissey, un greatest hits album che porta l’ascoltatore a compiere un viaggio attraverso l’incredibile storia di una delle più band britanniche di maggior successo di tutti i tempi.
Prima dell’uscita dell’album i fans potranno avere un assaggio di quanto sta per arrivare con la pubblicazione del singolo “Pray (Odissey Version)” che sarà disponibile da oggi.
L’album “Odissey”, prodotto da Stuart Price, uscirà il 23 Novembre e conterrà 27 brani che attraversano 3 decenni della storia della band, dal loro album di debutto, “Take That and Party” del 1992, ad oggi.
L’album vedrà anche la partecipazione di alcune special guests insieme a 3 brani inediti che daranno seguito a quella che si può facilmente definire come una delle più grandi storie pop mai raccontate. La track list completa non è ancora stata rivelata.
L’album racconta la storia di 5 teenager del nord dell’Inghilterra che sono diventati una delle più grandi boy band di tutti i tempi, prima di dividersi e poi ritrovarsi di nuovo 9 anni più tardi in quella che ha rappresentato una delle più sensazionali reunion mai viste.
“La storia è assai folle se ci pensi” dice Howard Donald.
“Volevamo raccontare la storia della band” aggiunge Mark Owen “la storia di cosa ci è successo. Se devi avere anche solo un disco dei Take That, questo è quello da prendere.”